Vai al contenuto principale

L'analisi di Frost & Sullivan rivela che il 65% delle biotecnologie statunitensi fatica a individuare un partner CRO adeguato

Da 8 gennaio 202419 gennaio 2024Notizie aziendali

L'ultima analisi rivela che il 65% delle biotecnologie statunitensi fatica a individuare un partner CRO adatto, con ripercussioni sulle tempistiche di sviluppo dei farmaci e sui piani finanziari.

Avance Clinical, la CRO australiana e nordamericana leader per le biotecnologie, ha annunciato oggi che una nuova analisi del settore mostra che il 60-65% delle biotecnologie statunitensi ha difficoltà a individuare il partner CRO di dimensioni adeguate, in grado di fornire risultati in ogni fase del programma di sviluppo dei farmaci. Il rapporto ha rilevato che ciò influisce direttamente sui programmi clinici e sui budget.

Il rapporto ha anche rilevato che il 50% delle biotecnologie ha collaborato con più di una CRO nel corso del programma clinico, con un potenziale impatto sul trasferimento delle conoscenze, sulle tempistiche e sul budget.

Per scaricare questo white paper, inviate i vostri dati nel modulo.

Per saperne di più:

COMPILA IL MODULO PER SCARICARE IL LIBRO BIANCO

Compilando questo modulo, acconsentite a farvi contattare da Avance Clinical. Leggi il nostro Informativa sulla privacy
Questo campo è a scopo di convalida e deve essere lasciato invariato.

[/one_third]